Ascoltatemi.

La necessità più importante di questa epoca!

Ph. from web

“Finchè non mi dici quello che odi, non posso essere certo di quello che sto veramente dicendo.” Robert Maidment

Probabilmente la necessità umana più profonda è quella di essere ascoltati. Soprattutto oggi, nell’epoca degli A – Social Network.

Quando questa semplice necessità viene soddisfatta da un ascolto attento, empatetico, ci sentiamo completi e pronti ad andare avanti.

Riesci a contare sul palmo della tua mano quante volte, oggigiorno, questo avviene davvero?

Ph. from web

E’ incredibile quanto avanti possa andare la “guarigione” di ciascuno quando la nostra storia, i nostri sentimenti o le nostre opinioni vengono anche solo ascoltati, anche se non vi è alcun cambiamento nella situazione.

La fondamentale necessità di essere ascoltati convalida la nostra verità, la nostra individualità e la nostra stessa esistenza. Se non possiamo essere ascoltati, cessiamo di esistere in tutto tranne che nella nostra mente. Ci sentiamo impazzire, dubitiamo della nostra stessa voce interiore e della nostra realtà. Quando non possiamo credere nella nostra esperienza, siamo separati dal corpo e, di conseguenza, dalla realtà.

Lo sapevi che l’ascolto attivo ha delle caratteristiche ben definite?

Ph. from web

Spesso la necessità di essere ascoltati è più importante del trovare soluzioni.

Questa, nelle relazioni a due, è una dinamica frequente.

Parliamo per esempio di una coppia.

Se un partner non riesce a fare nulla per il problema che la compagna può avere, non vuole ascoltare. Spesso, ciò che è assai più importante del risolvere il problema è riconoscere i sentimenti dell’altra persona. Questa semplice “scientifica” pratica può fare moltissimo per sanare delle situazioni e facilitare una buona comunicazione.

Perchè scientifica? Perchè c’è un modo “SCIENTIFICO” di ascoltare, il quale non ha nulla a che vedere con sentire. E a maggior ragione oggi, che siamo iperstimolati (un’ora di fronte al cellulare corrisponde agli stimoli che il nostro cervello è teoricamente in gradodi tollerare per una settimana) è necessario allenarsi e imparare a farlo con metodo.

Ph. from web

Ti racconto una storia. I nomi non sono reali, ma la dinamica è molto importante. Seguimi adesso…

Chiara e Giovanni erano immersi in una particolare dinamica. Giovanni era spesso via per lavoro; Chiara mandava avanti la casa mentre lui era lontano, badava ai pargoli e cercava di costruirsi la propria carriera nel suo abbondante tempo libero. Inutile dire che era più difficile per Chiara dedicare del tempo al lavoro quando Giovanni era via, ma poichè Giovanni guadagnava lo stipendio maggiore per la sua famiglia, non si vedeva alcun modo per evitare le sue frequenti assenze. Chiara aveva bisogno di lamentarsi della sua situazione con Giovanni, ma poichè lui non vedeva alcuna possibilità di cambiarla si rifiutava di ascoltare. Ma lei aveva semplicemente bisogno di metterlo al corrente delle difficoltà che a lei ne derivava, anche se lui non poteva cambiarla. Allora avrebbe smesso di girarci intorno tutto il tempo e di farlo sentire inutile per il lavoro che faceva.

In cambio Giovanni voleva che Chiara comprendesse che lui non si divertiva affatto nei suoi viaggi di lavoro. Non gli piaceva andarsene da casa e si sentiva pressato e poco apprezzato per il suo lavoro. Poichè lei innanzitutto non voleva che lui se ne andasse, a sua volta non voleva ascoltare la sua esperienza. E cosi si chiudevano l’uno all’altro persino durante i brevi periodi che passavano insieme e nessuno dei due era capace di esprimere i propri problemi primari, nè di sentirsi ascoltato.

Ph. from web

Ti suona familiare?

Il risultato era che il loro rapporto ne usciva gravemente danneggiato. Benchè non potessero cambiare le loro circostanze immediate, indurli semplicemente ad ascoltare attivamente e con un metodo scientifico, e a prendere in considerazione le reciproche realtà è ciò che abbiamo fatto nella prima parte di Vissudha Chakra Flow – Vibrando verso l’espressione lo scorso Novembre a Roccalumera (Messina). Questo ha aiutato enormemente a migliorare il rapporto di base e la reciproca cooperazione di Chiara e Giovanni come gran parte dei partecipanti del Workshop di cui sopra.

Se sei interessata/o a queste tematiche a Gennaio la seconda parte di 150 minuti + il BONUS di 120 minuti e i contenuti inediti della prima parte che riceveranno GRATUITAMENTE tutti i partecipanti.

Vissudha Chakra Flow – Vibrando verso l’espressione sta tornando. Su questo blog, ancora ulteriori approfondimenti nei prossimi giorni.

A presto

Andrea Bertino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: