Lo strano caso anti – età di dottor Jekyll e della signorina Hyde

E’ probabile che alcuni di coloro che hanno iniziato a leggere questo articolo, sono stati incuriositi dal titolo pensando che si trattasse di un fake.

E invece NO!

Esiste un film del 1995, diretto da David Price.

Si tratta di una commedia liberamente ispirata al romanzo “Lo strano caso del dottor Jekyll e del signor Hyde”, di Robert Louis Stevenson.

La trama del romanzo di Stevenson, come in molti sanno, è incentrata sul tema dello sdoppiamento della personalità: un rispettabile dottore londinese, il dottor Jekyll, dopo aver sperimentato su se stesso una potente droga di sua invenzione, si trasforma nel terrificante Hyde, che incarna il lato malvagio del suo essere.

Invece, nella commedia di David Price (Dr. Jekyll e Miss Hyde), Helen Hyde tenta di prendere il sopravvento distruggendo la carriera del Dottor Jekyll, che è lui stesso, sfruttando la sua potente carica erotica.

Ph. from web

Se sei una Donna, manager, imprenditrice o aspirante tale e il tuo lavoro è un modo per esprimere te stessa e spesso i tuoi collaboratori e le persone intorno a te non ti capiscono ma sono necessarie, se inizi a renderti conto che il tempo passa velocemente e che adattarsi è fondamentale per non essere scavalcate in ogni area della tua vita, se desideri dopo l’intensità del tuo lavoro, delle relazioni che possano darti serenità senza troppi pensieri, se vorresti maggiore capacità e potere per superare situazioni relazionali sia lavorative che di altra natura, se sei una di quelle persone a cui piace il bello, che amano piacersi e piacere, se ti piace goderti i piaceri della vita come cibo e bevande e non hai problemi a concederti gli sfizi per ciò che ritieni esclusivo, irripetibile, unico… allora

Lo strano caso anti – età di dottor Jekyll e della signorina Hyde è ciò che fa per te.

Gran parte degli esseri viventi, in molti momenti della propria vita vivono l’esperienza di essere un pò Dr. Jekyll, un pò Mister…. o nel caso specifico Miss Hyde.

A cosa mi riferisco?

Ci sono specifici contesti e particolari momenti della nostra esistenza in cui siamo talvolta “costretti” per le circostanze esterne a dover passare al lato oscuro del nostro essere.

Lavorando sodo, per molto tempo, tutti i giorni ci troviamo a contatto con numerose persone che, nonostante svolgere quella Professione, rappresenta un modo per sentirsi appagati, ci sono momenti in cui davvero ci capiscono in pochi e le giornate diventano poco gestibili, o forse sono loro a gestire noi quando iniziano e proseguono con più piedi storti.

Per quanto siamo persone gentili e cortesi, ci sono condizioni in cui dover agire in un determinato modo, va al di la del nostro vero essere e diventa quasi indispensabile.

Questo solitamente è legato al fatto che, è come se fossimo costantemente in due fazioni, manager contro imprenditori, imprenditori contro dipendenti e l’elenco potrebbe continuare a lungo.

Oggi, in particolare, la maggior parte delle Persone viventi su questo pianeta si ritrovano con dei Valori personali che gli sono stati trasferiti, tra i tanti, dai loro genitori.

Genitori, che a loro volta hanno avuto la loro “educazione” dai nostri nonni.

Quindi ben che vada, i tuoi genitori ti hanno “insegnato” e “trasferito” dei valori validi e adeguati almeno 70 anni fa. Ci hai mai pensato?

Lungi da me voler iniziare una guerra contro i nostri parenti, sono vittime di altre vittime, come lo siamo noi, fino a quando non abbiamo i mezzi e gli strumenti per adeguare i Valori funzionali all’epoca in cui viviamo.

Quindi, riassumendo, siamo come dei commodore 64 e delle cabine telefoniche a gettoni, ai tempi dell’iPhone e di Zoom.

Il nostro sistema operativo viaggia alla velocità e con le caratteristiche di una lumaca, quando nella società odierna nella stragrande maggioranza dei casi, lavoro e relazioni si svolgono con le caratteristiche e la velocità della luce….. cioè in un nanosecondo.

Il tuo collaboratore si rivolge male e tu sbotti, il tuo fornitore compie degli errori e tu sbotti, ti ritrovi imbottita nel traffico e tu sbotti perchè dovevi essere dall’altra parte del paese e/o della città da li a pochissimo.

In uno scenario del genere, è quasi normale diventare il Mr Hyde della siutazione, soprattutto con il tempo che passa… anzi vola…. soprattutto perchè la tua vita, la tua azienda, il tuo lavoro stanno “invecchiando” e quindi sono cambiate le circostanze, le necessità, le opportunità, le modalità.

A tal punto che quando leggerai questo articolo, molto probabilmente sarà già obsoleto e qualcuno avrà già strumenti migliori o addirittura preso il tuo posto.

La domanda a questo punto è:

“Come si fa a fare diversamente oggi?”

“Esiste davvero una reale possibilità sostenibile?”

“E se come per i Valori ormai obsoleti, a furia di vivere costantemente in questa realtà fossi stata avvelenata poco alla volta dall’ambiente che frequenti, dal contesto culturale, dalle compagnie che hai frequentato finora?

You are the average of the five people you spend the most time with

Lo sapevi?

Jim Rohn ha detto: “tu sei la Media delle CINQUE persone che frequenti di più”.

Pensa per un attimo, a 10 o a 20 anni fa, chi erano le persone che frequentavi?

Sono le stesse di oggi? E TU, eri la stessa persona o avevi caratteristiche in comune con la maggior parte delle tue frequentazioni?

Bene!

o forse male!

Sappi che tutto questo è la realtà che vivi oggi. Sappi che tutto questo è ciò che oggi sta avendo un’influenza diretta nella tua vita e ti sta portando a continuare ad agire in un modo che non ti appartiene (nel senso che molto probabilmente oggi alcune delle azioni e dei comportamenti che svolgi non dipendono direttamente da una tua decisione, qualcuno lo ha fatto per te).

C’è un altra cosa importante che tu devi sapere o meglio, che già sai.

“Noi siamo quello che facciamo ripetutamente. Perciò l’eccellenza non è un’azione, ma un’abitudine.” Aristotele

E questo vale anche nell’eccellenza negativa. Questo vale anche per il cibo mentale che ingeriamo.

“Se è vero che siamo quello che mangiamo, è anche vero che siamo quello che ascoltiamo” cit. (non ricordo di chi è)

Gran parte delle Donne, che siano manager, imprenditrici o aspiranti tali, sono influenzate inconsciamente da qualcun altra/o

Aspetta un attimo, prima di mandarmi a quel paese.

Quando compri un vestito, lo fai per te e siamo d’accordo, ma mi vuoi dire che neanche una volta hai sfoggiato una borsa o un paio di scarpe perchè eri la prima ad averle o semplicemente perchè ne esistenvano pochi esemplari?

E’ un processo NORMALE, ma questo è per comprendere insieme come molto spesso agisci sotto l’effetto di “pressioni” che da anni lavorano in modo sottile sulla tua stessa unicità e capacità di scelta.

Sono molte le donne con cui ho lavorato che erano state convinte che la Vita dovesse gestire loro e non viceversa. Perchè?

Perchè si era sempre fatto cosi.

Che si trattasse di medicina osteopatica, di programmi specifici per modellare glutei, cosce e renderle armoniche, proporzionate, intriganti, massimizzare il loro intrinseco potere di far girare la testa o in sessioni di coaching in cui ci occupavamo di accelerare i loro risultati aziendali, lavorativi o di crescita personale e relazionale.

In preda a questo processo di “inconsapevolezza”, si comprano integratori (inutili), ci si rivolge al trainer online che quando va bene ha la terza media, si segue la via dei ritocchi estetici (non sono contro, vanno ponderati caso per caso, sono contro l’abuso poco intelligente), a volte si fa ricorso all’alcool, altre si abusa del tabacco, o altri momenti in cui si interpretano le gesta di quelle che possono essere le sorelle o le figlie.

E’ davvero l’unica soluzione possibile?

E’ realmente il migliore espediente che una Donna bella, intelligente, brillante oltre che sveglia e perspicace può mettere in campo?

Il problema è che queste cose andrebbero insegnate a scuola, non credi?

Non saperle significa vivere la vita di qualcun altro, perchè qualcun altro fino ad oggi ha deciso per te e continua a farlo attraverso i valori che ti sono stati tramandati e le persone che frequenti (spero con una scelta consapevole e mirata).

E’ chiaro che in una situazione simile, soprattutto perchè la società non ha alcun interesse perchè tu sia consapevole, e non avendo chiara la situazione mi sarei comportato allo stesso modo.

Secondo la mia esperienza, ecco cosa potrebbe succedere al momento…

Puoi non fare nulla e quindi continuerai come il criceto a correre dentro la ruota e tra 10 anni (non so in che condizioni è la tua Salute di corpo e mente attuale e come tu possa arrivarci) essere in una condizione ancora peggiore, mentre il tempo passa, cambieranno ulteriormente le circostanze, le necessità, le modalità.

Il vero problema è che continuando a non fare nulla, il grattacapo non rimarrà solo il tempo che passa e le capacità mentali e fisiche che si degradano (se non allenate scientificamente e con metodo, sia che si tratti dell’essere piacenti che interessanti) ma sopraggiungendo anche possibili artrosi, fatica cronica e invecchiamento cellulare.

Non so quale è il tuo stato attuale di Salute psico – fisica e questo potrebbe capitare anche tra un mese, una settimana, un giorno.

Saresti pronta a fronteggiare un’emergenza su atrosi, fatica cronica e invecchiamento cellulare? A meno che tu non abbia già anche solo uno di questi aspetti.

Andando sul mercato la maggior parte di coloro che si occupano separatamente di aspetti fisici e mentali non sono nemmeno consapevoli del fatto che i loro valori e i loro comportamenti gli sono stati tramandati da vittime di altre vittime e non hanno idea di come aiutare se stessi, figuriamoci se possono dedicarsi in modo esclusivo, singolare e privo di rischi alla tua persona.

Oppure ci sono trainer che hanno la terza media, o ritocchi estetici saltuari che a lungo andare ti fanno sembrare uno dei gremlins (te li ricordi?)

Sono certo che tu abbia valutato attentamente tutto ciò. Perchè soluzioni in giro sono peggio del problema che almeno è gratis. O sbaglio?

Se è la prima volta che leggi un mio articolo o uno dei contenuti che pubblico, probabilmente non sai che mi occupo di Salute Psico – Fisica a tempo pieno e non come un hobby del fine settimana da venti anni a questa parte.

Se sei una Donna, se inizi a renderti conto che il tempo passa velocemente e che adattarsi è fondamentale per non essere scavalcate in ogni area della tua vita, se vorresti maggiore capacità e potere per superare situazioni relazionali sia lavorative che di altra natura, se sei una di quelle persone a cui piace il bello, che amano piacersi fisicamente e piacere, se vuoi  riscattarti, vederti bella e piacente fuori, brillante e saggia dentro e soprattutto SENTIRTI VIVA, scrivi una mail a andreabertino@icloud.com per prenotare adesso la tua trasformazione, la tua rinascita fisica e mentale sin da subito.

Dott. Andrea Bertino /

Linkedin

Blog

YouTube

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: